unmaterial coworking

haCKERSPACE

Hackespace è un coworking virtuale tra professionsiti che desiderano sviluppare i loro progetti analogici e digitali con un modello basato sulla sperimentazione, perchè sbagliando si inventa.

Details

Gen, 2018
WordPress
Facebook workplace

hackerspace.it

Categories

Collaborative
Smart working
Digital Nomad

Wikipedia definisce un hackerspace o hackspace (noto anche come hacklab, makerspace o creative space) è un luogo in cui persone con interessi comuni, spesso riguardanti computer, tecnologia, scienza, arte digitale od elettronica (ma anche in molti altri campi) possono incontrarsi, socializzare e/o collaborare. Gli hackerspace possono essere visti come laboratori comunitari aperti che incorporano elementi di officine e/o studi artistici dove gli hacker possono incontrarsi per condividere risorse e conoscenze per costruire cose. Molti Hackerspace partecipano all’uso ed allo sviluppo di software libero, hardware libero, e media alternativi. Sono spesso fisicamente localizzati in infoshop, centri sociali, centri di istruzione per adulti o nei campus universitari, ma possono trovarsi anche in spazi industriali o depositi quando hanno bisogno di più spazio.

Hasckerspace ha il desiderio di andare oltre allo spazio fisico in cui ci si incontra o tutti i giorni si lavora. Vuole essere uno spazio virtuale di incontro e scontro tra professionisti che vogliono lavorare dove desiderano ma non si vogliono ne isolare ne rinchiudere all’interno degli stessi spazi per condividere pocho più che le aree di ristoro. 

/begin

Il primo progetto di hachespace coinciderà con la creazione del suo sito e della piattaforma workplace. Sarà la 5A informatica dell’ITIS di Ravenna, all’interno di uno esperimento di modellazione aziendale poi ad utilizzare questi strumenti per esplorare la costruzione di una startup orientata all’analisi ambientale attraverso dispositivi IoT. Questa pagina rappresenta solo un blocco appunti in cui condividere le suggestioni iniziali con amici e colleghi.

ecofeel

I ragazzi saranno impegnati ad elaborare un progetto di gruppo, da condurre anche in logica di smart working & coworking, che per chi vorrà potrà costituire il loro project work da presentare all’esame di maturità. Conseguito il diploma, dopo le vacanze estive si nutre la speranza che alcuni vogliano continuare la collaborazione come studenti univeristari o neo professionisti.

La startup simulata prenderà il nome di ecofeel con la speranza che si trasformi in un progetto stabile. L’idea è intervenire nell’area comunicazione delle PAL per dotarle di uno strumento di informazione, che integri dati storici con quelli in tempo reale provenienti da sensori IoT esponendoli in modo comprensibile alla maggior parte dei cittadini. 

Oltre al coordinatore Johnny Sabadin, e gli studenti parteciperanno diversi professionisti che condurranno alla creazione di una startup orientata al monitoraggio ambientale e alla sua complessa attività di gestione pubblicazione dei dati. Con enorme piacere il progetto sarà ospitato all’interno del fablab dell’istituito che sarà dotato di nuove tecnologie di rilevazione fornite dal laboratorio delle Scienze e Tecnologie Geografiche e delle Smart Cities GeoSmartLab nodo della rete dei laboratori di alta tecnologia dell’Emilia Romagna.

hackerspace è inoltre una piattaforma web che utilizza la soluzione di workgrouping “facebook workplace” e l’ambiente di gestione dei contenuti WordPress

hackerspace vuole essere un spazio virtuale con cui facilitare la creazione di gruppi di lavoro e progetti. hackerspace è aperto alla sperimentazione di tutti i modelli organizzativi con particolare attenzione a quelli utilizzati nelle StartUp e nella progettazione Agile.

Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo.
(Henry Ford)